Alhambra

Nice – Cimiez

Un po' di follia orientale a Cimiez

Nel corso del XIX secolo lo stile architettonico neo-moresco era molto di moda, sia in Europa che nelle Americhe; prolungamento del fascino esercitato in Occidente dalle arti orientali, si ispira sia ai monumenti della Turchia ottomana che a quelli dell’Andalusia.

Anche se già in declino alla fine del secolo, questo stile molto particolare è stato quello scelto nel 1900 dall’architetto nizzardo Jules sioly per creare un hotel a Cimiez, commissionato dalla viscontessa de Bernis.

Inaugurato nel 1901, l’hotel attira una ricca clientela europea nostalgica di luoghi esotici e desiderosa di trascorrere gli inverni nel il mite clima della Costa Azzurra.

I suoi numerosi elementi decorativi orientali, e soprattutto i suoi due grandi minareti, non possono passare inosservati quando si risale il Boulevard de Cimiez.

Nella prima guerra mondiale, come molti altri alberghi, è stato trasformato in ospedale. L’Hotel sopravviverà alla guerra, ma proprio come gli altri Palace Hotels nel quartiere, è trasformato in un edificio residenziale nel 1947.

Le facciate e il tetto dell’edificio, il vestibolo d’ingresso, la grande sala con il suo camino, la gabbia principale delle scale e il suo ascensore, nonché il parco sono classificati come monumenti storici con decreto del 20 giugno 2000.

L’edificio ha anche ricevuto l’ etichetta “patrimonio del XX secolo”.

I VOSTRI CONTATTI
PER IL Alhambra

Gilles PACCARD

TELEFONO : +33 4 93 53 51 50

Contattare Gilles